EnergiaL’energia è alla base di tutte le attività umane, tanto che se il rifornimento energetico mancasse all’improvviso, il nostro modo di vivere cambierebbe radicalmente.Negli ultimi decenni il livello di inquinamento è aumentato particolarmente e questo è dovuto in parte anche all’uso di petrolio e altri combustibili fossili, materiali estremamente inquinanti, che a lungo andare, come sta succedendo, possono procurare gravi problemi di inquinamento a livello mondiale.
Il problema non è la disponibilità di energia, ma l’enorme accumulo di anidride carbonica (CO2) nell’atmosfera. Le fonti di energia sono presenti e si presume che, considerando il ritmo attuale di consumo di energia, si possano sfruttare i combustibili fossili, in particolare il petrolio, per i prossimi quarant’anni (periodo di tempo sufficiente, si spera, per lo studio di nuove fonti energetiche). Il dato veramente allarmante è l’introduzione di ventitrè miliardi di tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera all’anno derivati dalle attività umane. Esistono alcune tecnologie per eliminare l’anidride carbonica, ma sono ancora troppo costose e poco sicure, poichè non adeguatamente studiate e approfondite.
Una soluzione per migliorare l’attuale situazione è quella di intensificare e finanziare maggiormente lo studio e l’utilizzo dell’energia alternativa: energia ricavata da qualsiasi materiale o sostanza differente dai combustibili fossili. Precisando che energia alternativa non significa energia rinnovabile.
UPS offre consulenza, progetta e verifica la possibilità di utilizzare energia Solare, idroelettrica, eolica, geotermica, delle biomasse.

L’energia è la grandezza fisica che misura la capacità di un corpo o di un sistema fisico di compiere lavoro, a prescindere dal fatto che tale lavoro sia o possa essere effettivamente svolto.

Il concetto di energia può emergere intuitivamente dall’osservazione sperimentale che la capacità di un sistema fisico di compiere lavoro diminuisce a mano a mano che questo viene prodotto. In questo senso l’energia può essere definita come una proprietà posseduta dal sistema che può essere scambiata fra i corpi attraverso il lavoro.

UPS dà molta importanza a questo settore e concentra il proprio profilo tecnico-professionale, sopratutto sull’utilizzo delle energie alternative, proiettate da una parte alla climatizzazione degli ambienti e dell’altra al risparmio energetico, utilizzando impianti ad alto rendimento ed abbassando in maniera forte sia i costi ambientali che economici.

Solare  

EnergiaIn questo campo è possibile sfruttare l’energia solare utilizzando sia il fotovoltaico che l’irraggiamento termico.
UPS progetta e verifica impianti termo-solari e fotovoltaici di piccole, medie e grandi dimensioni.
Per dettagli e preventivi clicca qui

Idroelettrica

idroelettricaLe centrali idroelettriche sono tra le meno inquinanti perché non emettono fumi e scorie.
UPS progetta e verifica impianti idroelettrici di piccole, medie e grandi dimensioni.
Per dettagli e preventivi clicca qui

Eolica

TurbinaEolicaL’energia cinetica del vento viene utilizzata per ruotare eliche o ruote, la cui energia meccanica è poi trasformabile in energia elettrica. Il suo sfruttamento, relativamente semplice e poco costoso, è attuato tramite macchine eoliche divisibili in due gruppi ben distinti in funzione del tipo di modulo base adoperato definito generatore eolico:

  • generatori eolici ad asse verticale: indipendenti dalla direzione del vento
  • generatori eolici ad asse orizzontale: il rotatore va orientato perpendicolarmente alla direzione del vento



ASPETTI POSITIVI DELL’ENERGIA EOLICA

  • non occupa un’area molto vasta (3-5% del territorio disponibile)
  • incrementa l’economia locale e il lavoro
  • la conversione dell’energia eolica in elettricità è efficiente (rendimento teorico 59%)
  • non produce emissioni climalternati
  • è facile smantellare le turbine quando raggiungono la fine della loro vita lavorativa e il sito può essere riportato alle sue condizioni iniziali.
  • l’industria mondiale è in crescita e c’è una considerevole potenzialità di esportazione.
  • i costi stanno diminuendo.
  • la vita di una turbina è di almeno 20/25 anni

Oggi si possono realizzare piccoli impianti eolici con il minimo impatto paesaggistico.
UPS mette a disposizione la propria esperienza e professionalità.
Per dettagli e preventivi clicca qui

Geotermica

Riscaldamento e refrigerazione con pompa di calore geotermica

geotermiaQuando si parla di pompe di calore si dovrebbe sapere che è possibile avere, addirittura, un riscaldamento e refrigerazione con pompa di calore geotermica, così come molti Paesi nordici, tipo la Finlandia stanno già adoperandoli da molto tempo.

L’energia termica è assorbita dalla sorgente esterna attraverso un evaporatore.

Questo scambio termico comporta l’evaporazione in gas del fluido immesso all’interno del circuito:

  1. Il vapore è aspirato dal compressore, dove la sua pressione viene innalzata con ulteriore trasferimento di energia.
  2. Il vapore ad alta pressione entra nel condensatore, passa quindi alla fase liquida e cede all’utenza l’energia o calore prima ricevuto.
  3. Il circuito si chiude con la riduzione di pressione del fluido, che quindi è di nuovo disponibile per tornare allo stato gassoso.

Con questo processo il calore disponibile all’utenza è pari alla somma tra l’energia termica assorbita presso la sorgente e l’energia meccanica fornita dal compressore.

L’apporto energetico all’utenza è quindi ben superiore al consumo elettrico della macchina, che è destinato principalmente all’azionamento del compressore.

La pompa di calore può essere anche di tipo “reversibile” e quindi operare in modalità di riscaldamento o raffrescamento.

Questo è reso possibile da una valvola che inverte il ciclo e il funzionamento degli scambiatori.

UPS sta sviluppando un programma di progettazione e consulenza su questi argomenti ed i nostri tecnici sono a disposizione per valutazioni, preventivi gratuiti e consulenze per la progettazione.
Per dettagli e preventivi clicca qui

Biomasse

BiomassaUna centrale a biomasse è una centrale elettrica che utilizza l’energia rinnovabile ricavabile dalle biomasse estraendola attraverso diverse tecniche: l’energia può essere ottenuta sia per combustione diretta delle biomasse, mediante particolari procedimenti tendenti a migliorare l’efficienza, come pirolisi, o attraverso estrazione di gas di sintesi tramite gassificazione. Il termine biomassa definisce qualsiasi materia organica  con esclusione dei combustibili fossili e delle plastiche di origine petrolchimica. Questa definizione raggruppa una varietà estremamente eterogenea di materiali: può trattarsi, ad esempio, di cascami dell’industria, di residui di lavorazioni agricole e forestali, di legname da ardere, di scarti dell’industria agroalimentare, di sterco e reflui degli allevamenti, di oli vegetali, rifiuti urbani, ma anche specie vegetali coltivate allo scopo, come il pioppo, il miscanto, o altre essenze e specie a crescita rapida e di facile coltivazione, adatte allo scopo.

Il generatore è una soluzione completa che converte la biomassa legnosa in energia elettrica, calore per riscaldamento e acqua calda sanitaria. Si tratta di un sistema compatto e completamente automatico – da trucioli di legno per produrre energia elettrica da immettere in rete.

Oggi nel mercato i generatori sono disponibili da 100kwe e 25kwe con caricamento automatico e forniscono energia elettrica da biomassa stabile a 120/208/240 VAC, 60Hz o 50hz, in trifase.

A differenza dell’energia solare o eolica, non è vincolato al tempo ed al vento ma può essere utilizzato in qualsiasi momento.

La produzione di energia da biomassa è pulita. Il costo dell’investimento è circa il 50% meno rispetto ai sistemi di energia solare o eolica. Il generatore a biomassa è uno dei sistemi più convenienti di energia rinnovabile sul mercato e fornisce un payback molto interessante senza sussidi economici.

Il Generatore è semplice da usare, basta un breve corso di formazione.

Energia elettrica in aree remote

Il generatore utilizza combustibile disponibile localmente. A differenza del gasolio o gas, i rifiuti della potatura sono disponibili in loco e non richiedono spese di spedizione per lunghe distanze.

Per preventivi gratuiti, progetti, consulenza e maggiori dettagli contatto i nostri tecnici clicca qui